La migliore piattaforma di trading per principianti nel 2021

aggiornato:

eToro - La migliore piattaforma di trading per principianti

La nostra valutazione

  • Supporta più metodi di pagamento inclusi i portafogli elettronici
  • Registrazione veloce e processo KYC
  • Solo i veri Cryptos sono disponibili negli Stati Uniti.
75% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre l'alto rischio di perdere i tuoi soldi.

Trova la migliore piattaforma di trading, sia che tu stia cercando di scambiare azioni e azioni, forex, materie prime, tassi di interesse o criptovalute: dovrai trovare una piattaforma di trading online che soddisfi le tue esigenze. Con centinaia di piattaforme di trading ora attive nel mercato del Regno Unito, sapere quale broker scegliere può essere difficile.

Mentre alcune piattaforme ti consentono di acquistare e vendere migliaia di risorse, altre si concentrano su commissioni leader del settore. In ogni caso, devi assicurarti che la piattaforma in questione soddisfi i tuoi requisiti di trading individuali.

Pertanto, abbiamo creato la guida definitiva su Come trovare la migliore piattaforma di trading per principianti nel Regno Unito. Al suo interno, ti mostreremo i molti fattori a cui devi prestare attenzione quando scegli una nuova piattaforma, seguiti dalle nostre migliori 5 scelte di broker del 2021

Nota: assicurati di avere una solida conoscenza dei rischi sottostanti prima di iniziare a fare trading con denaro reale. La maggior parte dei trader online perderà denaro, quindi assicurati di rispolverare le tue abilità prima di procedere.

Tabella dei Contenuti

    Quali sono i pro e i contro delle piattaforme di trading online?

    I pro

    • Centinaia di piattaforme di trading tra cui scegliere
    • I broker del Regno Unito devono essere regolamentati dalla FCA
    • Le commissioni di negoziazione stanno diventando sempre più competitive
    • Acquista e vendi risorse dal tuo desktop o dispositivo mobile
    • Supporta i metodi di pagamento di tutti i giorni come una carta di debito / credito

    Il Cons

    • Potresti perdere denaro se non installi degli stop loss ragionevoli

    Cos'è una piattaforma di trading?

    Nella sua forma più elementare, una piattaforma di trading è un broker online che ti consente di acquistare e vendere una vasta gamma di classi di attività. In un tempo non molto lontano, avresti dovuto chiamare un agente di cambio per fare un investimento. Non solo questo era un processo macchinoso, ma spesso le commissioni erano alle stelle. Detto questo, l'era della digitalizzazione ora consente il trading dalla comodità della propria casa.

    Il concetto generale di una piattaforma di trading è semplice. Apri un conto, verifichi la tua identità, depositi fondi e poi fai trading. La maggior parte delle piattaforme nel Regno Unito offrirà un sacco di classi di attività, che in genere includono azioni, forex e migliaia di CFD. Avrai il pieno controllo delle operazioni che effettui, quindi non devi fare affidamento su un consulente di terze parti per guidarti.

    Pertanto, è fondamentale che tu abbia una solida comprensione di come funziona effettivamente il trading online. Tuttavia, le piattaforme di trading online guadagnano denaro addebitandoti una commissione ogni volta che effettui un ordine. Questo di solito si presenta sotto forma di una commissione, che viene calcolata come percentuale rispetto alle dimensioni del tuo ordine. Inoltre, le piattaforme di trading online guadagnano anche da diffusione.

    Questa è la differenza tra il prezzo di "acquisto" e quello di "vendita". È importante notare che tutte le piattaforme di trading che operano nel Regno Unito devono essere regolamentate dalla Financial Conduct Authority (FCA). In caso contrario, la piattaforma di trading funziona illegalmente.

    Cosa posso negoziare su una piattaforma di trading online?

    Quindi, ora che sai cos'è una piattaforma di trading, ora devi pensare ai tipi di strumenti finanziari in cui desideri investire. Prima di farlo, è importante notare che le piattaforme di trading sono rivolte a coloro che desiderano impegnarsi in un strategia di investimento a breve termine. In altre parole, se stai cercando di investire in attività a lungo termine, farai meglio a utilizzare un agente di cambio online.

    Tuttavia, ci sono in genere due rami da considerare quando si esaminano i tipi di strumenti supportati da una piattaforma di trading: CFD e Forex.

    Trading di CFD

    Se stai cercando di impegnarti giorno di negoziazione, la stragrande maggioranza delle tue operazioni sarà strutturata come CFD (contratto per differenza). I CFD ti consentono di investire praticamente in qualsiasi classe di asset senza possedere effettivamente l'asset sottostante. Invece, stai semplicemente speculando se il prezzo nel mondo reale dell'asset aumenterà o diminuirà nel mercato aperto.

    Ad esempio, supponiamo che tu voglia fare trading sul gas naturale, quindi acquisti un CFD a £ 50 per contratto. Se il prezzo del gas naturale aumentasse a £ 70 nel mercato globale, anche il tuo CFD verrebbe valutato a £ 70. In quanto tale, i CFD si limitano a monitorare il prezzo reale di un asset, rendendolo perfetto per coloro che desiderano fare trading online.

    Di seguito abbiamo elencato alcune delle classi di asset più popolari che potrai acquistare e vendere sotto forma di CFD.

    ✔️ Titoli e azioni

    ✔️ Indici di borsa

    ✔️ ETF (Exchange Traded Fund)

    ✔️ Metalli preziosi

    ✔️ Energie

    ✔️ Tassi di interesse

    ✔️ Futures

    ✔️ Cryptovalute

    Forex Trading

    La seconda importante classe di asset che potrai acquistare e vendere su una piattaforma di trading online è il forex. Il Forex (noto anche come FX o valuta estera) è un'industria da molti miliardi di sterline che prevede il trading di una valuta con un'altra. Il concetto generale è che ti sforzerai di realizzare un profitto dal movimento dei prezzi di due valute. Ogni strumento di trading nello spazio forex è noto come "coppia", che consiste di due valute concorrenti.

    Ad esempio, una delle coppie di trading più liquide è GBP / USD. Se ritenessi che il GBP aumenterebbe di valore rispetto all'USD, faresti un ordine di acquisto. Questo perché il GBP si trova sul lato sinistro della coppia di valute. In alternativa, se ritenessi che l'USD aumenterebbe di valore contro il GBP, faresti un ordine di vendita, poiché l'USD si trova sul lato destro della coppia.

    Forex trading le coppie sono generalmente suddivise in tre categorie principali: major, minorenni ed esotiche.

    ✔️ Majors

    Come suggerisce il nome, le principali coppie di valute sono costituite da due valute principali. Ciò includerebbe dollari statunitensi (USD), sterlina (GBP), yen giapponese (JPY) ed euro (EUR). Poiché esiste un'enorme domanda per le principali valute, la liquidità è sempre elevata.

    In quanto tale, beneficerai di spread ridotti e commissioni inferiori. Sarai anche in grado di ottenere livelli più elevati di leva sulle coppie principali, poiché la volatilità è molto più bassa.

    ✔️ I minorenni

    Le coppie minori includeranno una valuta principale e una valuta forte, anche se meno liquida. NZD / JPY è un ottimo esempio di coppia minore. Sul lato sinistro della coppia, c'è il dollaro neozelandese, che è considerato una valuta minore. Sul lato destro, hai lo yen giapponese, che è una delle principali valute.

    ✔️ Esotici

    Le coppie esotiche conterranno sempre una valuta principale e una valuta di un'economia emergente. Ad esempio, se dovessi scambiare l'euro contro la lira turca, la coppia EUR / TRY sarebbe considerata una coppia esotica. Se decidi di scambiare coppie esotiche, lo spread sarà molto più alto rispetto a major e minor.

    Questo perché c'è meno richiesta di valute emergenti, il che significa che devi pagare un prezzo più alto per accedere al mercato. Inoltre, le coppie esotiche sperimentano livelli di volatilità molto più elevati.

    Nota: nella stragrande maggioranza dei casi, le piattaforme di trading online offriranno entrambi i CFD che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana forex. Pertanto, è raro che sia necessario aprire conti di intermediazione separati per accedere a entrambi i mercati.

    Come scegliere una piattaforma di trading nel Regno Unito?

    Quindi, ora che sai a quali strumenti finanziari puoi accedere su una piattaforma di trading online, ora ti mostreremo quali fattori devi cercare quando scegli un nuovo broker. Ciò ti consentirà di eseguire la tua due diligence prima di aprire un conto.

    🥇 Regolamento

    Senza dubbio, il fattore più importante a cui devi prestare attenzione è se la piattaforma di trading è regolamentata o meno. Nel Regno Unito, tutti i broker CFD e forex devono essere autorizzati da FCA. Pertanto, dovresti essere in grado di trovare il numero di registrazione FCA del broker elencato sulla piattaforma.

    Se non riesci a trovarlo, dovresti controllare il registro FCA, che puoi accedi qui. Fondamentalmente, se la tua piattaforma di trading scelta non è regolamentata dalla FCA, non ha il mandato legale per accettare clienti del Regno Unito.

    🥇 Pagamenti

    Hai pensato a come intendi depositare e prelevare fondi sulla piattaforma di trading scelta? La maggior parte dei broker nello spazio del Regno Unito ti consente di trasferire fondi dal tuo conto bancario. Detto questo, probabilmente dovrai attendere alcuni giorni prima che i fondi vengano accreditati.

    Pertanto, se stai cercando di depositare fondi istantaneamente, scegli una piattaforma di trading che supporti carte di debito / credito o un portafoglio elettronico come PayPal o Skrill.

    🥇 Commissioni

    Commercio online le piattaforme sono nel business del fare soldi, quindi dovrai pagare una commissione per utilizzare i servizi offerti dal broker. Le commissioni che paghi dipenderanno dal tipo di asset che desideri negoziare. Ad esempio, il forex di solito attrae una commissione variabile, che viene calcolata in base alle dimensioni del tuo trade.

    Se si fa trading di CFD, la maggior parte dei broker lo offre gratuitamente. Tuttavia, dovrai anche esaminare la dimensione dello spread. Alcuni CFD, come azioni e azioni, spesso hanno spread elevati, quindi assicurati di verificarlo prima di registrarti.

    🥇 Strumenti negoziabili

    Devi anche esplorare l'arena di trading del broker prima di registrarti. Questo per valutare quali strumenti finanziari potrai negoziare. Nella maggior parte dei casi, le piattaforme di trading online offriranno tra 50 e 100 coppie di forex. Questo coprirà la maggior parte delle major e dei minori e una serie di esotici.

    Nel reparto CFD, le piattaforme di trading ospitano tipicamente migliaia di strumenti. Per lo meno questo dovrebbe coprire azioni e azioni, ETF, futures, materie prime, indici e criptovalute.

    🥇 Strumenti di analisi tecnica

    Se stai cercando di impegnarti nel day trading, è fondamentale utilizzare una piattaforma che offra un sacco di indicatori tecnici. Ciò consentirà di eseguire un'analisi approfondita delle tendenze storiche dei prezzi e di come queste tendenze potrebbero influire sul prezzo futuro dell'asset.

    Alcuni degli indicatori tecnici più popolari includono l'oscillatore stocastico, la divergenza di convergenza media mobile (MACD), le bande di Bollinger. e il Relative Strength Index (RSI).

    🥇 Ricerca

    Dovresti anche restare con piattaforme di trading online che offrono strumenti di ricerca di prim'ordine. Ciò ti consentirà di valutare gli eventi di notizie fondamentali in tempo reale e, quindi, di determinare in che modo l'evento avrà un impatto sul prezzo futuro dell'asset.

    Ad esempio, se la Federal Reserve annuncia che aumenterà i tassi di interesse, ti consigliamo di esserne informato non appena la decisione sarà resa pubblica.

    Come registrarsi con la migliore piattaforma di trading?

    Se sei sicuro di avere gli strumenti necessari per iniziare la tua carriera di trading online, ora ti forniremo una panoramica passo dopo passo di ciò che devi fare. I passaggi seguenti in genere rimangono costanti indipendentemente dalla piattaforma di trading con cui vai.

    Passaggio 1: scegli una piattaforma di trading

    Prima di tutto, devi scegliere una piattaforma di trading che soddisfi le tue esigenze individuali. Dovresti seguire le linee guida che abbiamo elencato sopra e quindi eseguire un po 'di due diligence sul broker. Ciò include fattori chiave come commissioni, regolamenti, pagamenti e strumenti di ricerca.

    Se non hai abbastanza tempo per eseguire ricerche indipendenti, ti suggeriamo di controllare le cinque piattaforme di trading consigliate che elenchiamo più in basso nella nostra guida.

    Passaggio 2: aprire un account

    Come nel caso di qualsiasi piattaforma di investimento online, ora dovrai aprire un conto con il tuo broker scelto. Inizialmente dovrai fornire alcune informazioni personali, come nome completo, indirizzo di casa, data di nascita e numero di assicurazione nazionale.

    Successivamente, dovrai fornire alcune informazioni sulla tua precedente esperienza di investimento. Ciò dovrebbe includere il tipo di strumenti finanziari che hai scambiato in passato, il periodo di tempo in cui hai operato online e la dimensione media delle tue operazioni.

    Passaggio 3: verifica la tua identità

    Per rimanere conformi alla FCA, le piattaforme di trading online dovranno verificare la tua identità. Conosciuto come KYC (Know Your Customer), il processo richiede semplicemente di caricare una documentazione di supporto. Se sei un commerciante al dettaglio di tutti i giorni che cerca di depositare importi inferiori, sarà sufficiente un passaporto o una patente di guida.

    Alcune piattaforme di trading online ti chiederanno anche di caricare un documento che dimostri che vivi al tuo indirizzo dichiarato. In tal caso, dovrai caricare una copia recente di un estratto conto bancario, dichiarazione dei redditi o bolletta.

    Passaggio 4: finanzia il tuo conto di trading

    Una volta che la piattaforma di trading ha verificato il tuo ID, dovrai depositare dei fondi. La maggior parte dei broker ti consente di depositare fondi con una carta di debito / credito o un bonifico bancario, e alcuni consentono persino i portafogli elettronici. Assicurati solo di controllare se il metodo di pagamento scelto attrae o meno delle commissioni e quanto tempo impiega la piattaforma di trading per accreditare i fondi.

    Passo 5: Inizia a fare trading

    Ora che hai finanziato il tuo conto di intermediazione, sei pronto per iniziare a fare trading. Se non hai mai fatto trading prima, hai una serie di opzioni per metterti al lavoro. Potresti decidere di utilizzare la piattaforma del conto demo del broker, che ti permetterà di esercitarti senza rischiare denaro.

    Detto questo, gli account demo non ti preparano per il lato emotivo di vincere e perdere. In quanto tale, potrebbe essere meglio fare trading con denaro reale, anche se con importi molto piccoli.

    Le migliori piattaforme di trading nel Regno Unito

    Quindi, ora che hai una solida conoscenza di ciò che devi cercare quando scegli una piattaforma di trading, così come i passaggi che devi compiere per iniziare, ora sei armato degli strumenti necessari per iniziare a fare trading.

    Tuttavia, se non hai abbastanza tempo per trovare un broker in modo indipendente, abbiamo elencato di seguito le nostre cinque migliori piattaforme di trading nel Regno Unito.

     

    1. AVATrade - Bonus di benvenuto Forex 2 x $ 200

    Il team di AVATrade offre ora un enorme bonus forex del 20% fino a $ 10,000. Ciò significa che dovrai depositare $ 50,000 per ottenere la massima allocazione del bonus. Prendi nota, dovrai depositare un minimo di $ 100 per ottenere il bonus e il tuo account deve essere verificato prima che i fondi vengano accreditati. In termini di prelievo del bonus, riceverai $ 1 per ogni 0.1 lotto che scambi.

    La nostra valutazione

    • Bonus di benvenuto del 20% fino a $ 10,000
    • Deposito minimo $ 100
    • Verifica il tuo account prima che il bonus venga accreditato
    Il 75% degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore

     

     

    2. Capital.com - Zero commissioni e spread estremamente bassi

    Capital.com è un broker online regolamentato da FCA, CySEC, ASIC e NBRB che offre un sacco di strumenti finanziari. Tutto sotto forma di CFD: copre azioni, indici e materie prime. Non pagherai un solo centesimo di commissione e gli spread sono super ridotti. Sono inoltre disponibili strumenti di leva finanziaria, completamente in linea con i limiti ESMA.

    Ancora una volta, questo è 1:30 su major e 1:20 su minori ed esotici. Se risiedi fuori dall'Europa o sei considerato un cliente professionale, otterrai limiti ancora più elevati. Anche ottenere denaro in Capital.com è un gioco da ragazzi, poiché la piattaforma supporta carte di debito / credito, portafogli elettronici e trasferimenti di conti bancari. Soprattutto, puoi iniziare con solo 20 £ / $.

    La nostra valutazione

    • Zero commissioni su tutti gli asset
    • Spread super ridotti
    • Regolamentato FCA, CySEC, ASIC e NBRB
    • Non offre la tradizionale negoziazione di azioni

    Il 75.26% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si fa spread betting e/o fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

     

    Conclusione

    Se hai letto la nostra guida dall'inizio alla fine, ora dovresti avere gli strumenti necessari per scegliere una piattaforma di trading nel Regno Unito che soddisfi le tue esigenze. Abbiamo delineato alcuni dei fattori più importanti a cui devi prestare attenzione quando scegli un nuovo broker, come commissioni, regolamenti e pagamenti.

    Pertanto, ti consigliamo di eseguire una due diligence avanzata su una piattaforma di trading prima di registrarti. Detto questo, se non hai il tempo di eseguire un mucchio di ricerche, abbiamo anche elencato cinque delle migliori piattaforme di trading attive nello spazio di investimento del Regno Unito.

    In definitiva, assicurati di avere una solida conoscenza dei rischi del trading online e non investire mai più di quanto puoi permetterti di perdere.

     

    FAQ

    Come si depositano fondi su una piattaforma di trading?

    I metodi di pagamento specifici variano da piattaforma a piattaforma. La maggior parte delle piattaforme ti consente di depositare fondi con un conto bancario o una carta di debito / credito e alcuni supportano i portafogli elettronici.

    Tutte le piattaforme di trading offrono la leva?

    La maggior parte delle piattaforme di trading nel Regno Unito offrirà una leva. Tuttavia, i broker del Regno Unito sono tenuti a rispettare i limiti di leva imposti dall'ESMA. Questo pone un limite di 30: 1 sulle principali coppie forex e di 20: 1 su minori ed esotiche.

    Qual è il deposito minimo richiesto su una piattaforma di trading online?

    La maggior parte delle piattaforme di trading online richiede un deposito di almeno £ 100 per iniziare. Alcuni chiederanno ancora di più, quindi assicurati di controllarlo prima di registrarti.

    Chi regola le piattaforme di trading online nel Regno Unito?

    Tutte le piattaforme di trading attive nel Regno Unito dovranno essere regolamentate dalla FCA.

    Le piattaforme di trading del Regno Unito supportano le vendite allo scoperto?

    Se la piattaforma di trading ospita CFD (cosa che la maggior parte fa), allora sarai in grado di effettuare vendite allo scoperto.

    Posseggerò l'asset quando acquisto CFD su una piattaforma di trading nel Regno Unito?

    I CFD ti consentono di speculare su un asset, o un gruppo di asset, senza possedere lo strumento. In quanto tale, stai semplicemente speculando sul prezzo futuro dell'asset.

    Devo usare una piattaforma di trading senza commissioni?

    Le piattaforme di trading senza commissioni ti consentono di acquistare e vendere asset senza pagare una commissione. Tuttavia, dovrai comunque tenere conto dell'entità dello spread, poiché si tratta di una commissione che pagherai indirettamente.