I migliori conti di trading del Regno Unito per i trader nel 2021 - Guida completa!

9 aprile 2020 | aggiornato: 17 novembre 2021

Conti di trading online, indipendentemente dal fatto che si tratti di azioni e azioni, petrolio, oro, gas naturale o indici: se vuoi scambiare attività online, avrai bisogno di un conto di trading.

Ciò ti consente di depositare fondi in un broker britannico regolamentato e successivamente acquistare e vendere migliaia di strumenti finanziari con un clic di un pulsante. Detto questo, ci sono centinaia di broker nello spazio online che offrono conti di trading, quindi sapere quale piattaforma scegliere può essere difficile.

Pertanto, ti suggeriamo di leggere la nostra guida approfondita sui migliori conti di trading del Regno Unito per i trader nel 2021`. Al suo interno, non solo esploriamo i migliori cinque fornitori attualmente sul mercato, ma ti diamo anche alcuni utili suggerimenti su come funzionano effettivamente i conti di trading.

Nota: sebbene metriche come commissioni, commissioni, pagamenti e leva finanziaria siano elementi importanti da considerare quando si sceglie un conto di trading nel Regno Unito, è necessario assicurarsi che la piattaforma sia regolamentata. Ciò garantirà che i tuoi fondi rimangano al sicuro in ogni momento.

Tabella dei Contenuti

     

    Eightcap - Piattaforma regolamentata con spread ridotti

    La nostra valutazione

    • Deposito minimo di soli $ 250
    • Piattaforma senza commissioni al 100% con spread ridotti
    • Pagamenti gratuiti tramite carte di debito / credito e portafogli elettronici
    • Migliaia di mercati CFD tra cui Forex, azioni, materie prime e criptovalute
    Inizia il tuo viaggio verso il raggiungimento di tutti i tuoi obiettivi finanziari proprio qui.

     

    Cosa sono i conti di trading?

    I conti di trading sono semplicemente piattaforme online che ti consentono di acquistare e vendere strumenti finanziari comodamente da casa tua. Sono offerti e facilitati da società di intermediazione tradizionali, la maggior parte delle quali sono regolamentate da organismi di licenza chiave come la Financial Conduct Authority (FCA). In altri casi, il broker potrebbe detenere una licenza con le autorità di regolamentazione internazionali, come ASIC in Australia o CySEC di Cipro.

    In ogni caso, per fare trading con un broker online, dovrai aprire un conto di trading. Il processo rimane in gran parte lo stesso indipendentemente dalla piattaforma scelta. Ad esempio, dovrai fornire una serie di informazioni personali, come il tuo nome completo, indirizzo di casa e data di nascita. Per rispettare le normative antiriciclaggio, i broker dovranno anche verificare la tua identità.

    Ciò richiede la fornitura del tuo documento d'identità rilasciato dal governo, come un passaporto o una patente di guida. Dopo aver aggirato la configurazione iniziale, dovrai quindi finanziare il tuo conto di trading. In tal modo, sarai in grado di investire in un'intera gamma di attività finanziarie. Ciò include tutto da azioni e azioni, materie prime, indici, tassi di interesse, obbligazioni e persino criptovalute.

    Il vantaggio generale dell'utilizzo dell'apertura di un file trading online conto è che puoi investire in attività con un clic di un pulsante. Non solo questo include PC desktop e laptop, ma alcuni dei migliori account di trading online sono dotati di un'app mobile a tutti gli effetti. In quanto tale, questo è perfetto se desideri acquistare e vendere attività mentre sei in movimento.

    Pro e contro dell'utilizzo di un conto di trading online

    I pro

    • Centinaia di conti di trading online di broker tra cui scegliere
    • Il processo di apertura del conto richiede pochi minuti
    • Deposita fondi con una carta di debito / credito, un portafoglio elettronico o un conto bancario
    • Migliaia di strumenti finanziari in cui investire
    • Alcuni conti di trading online offrono trading senza commissioni
    • Gli spread stanno diventando sempre più competitivi nel Regno Unito
    • La stragrande maggioranza dei broker del Regno Unito è regolamentata dalla FCA

    Il Cons

    • Non tutti i conti di trading online sono regolamentati: procedi con cautela
    • Dovrai investire su base fai-da-te
    • I limiti di leva si applicano ai trader del Regno Unito

    Quali investimenti posso fare con un conto di trading online?

    Se sei alla ricerca dei migliori conti di trading online del Regno Unito del 2021, allora avremmo una percentuale di successo dell'82% e una media del 35-45% di profitti mensili presumendo che tu stia cercando di acquistare e vendere asset a breve termine. In altre parole, stai cercando di trarre profitto dai movimenti dei prezzi a breve termine, invece di mantenere un investimento per un certo numero di anni.

    Tuttavia, i conti di trading online in genere si presentano in due forme: CFD e forex. Esploriamo queste due classi di attività in modo più dettagliato.

    Conti di trading CFD

    I contratti per differenza, dei semplici "CFD", ti consentono di negoziare uno strumento finanziario senza che tu possieda l'asset sottostante. Invece, stai semplicemente speculando sul valore futuro dell'asset. Questo è molto vantaggioso se sei un trader giornaliero, in quanto ti dà accesso a migliaia di attività in cui altrimenti sarebbe difficile investire.

    Ad esempio, all'inizio del 2021 il valore del petrolio ha raggiunto nuovi minimi, a un prezzo di poco superiore ai 20 dollari al barile. Se volessi ipotizzare che il prezzo futuro del petrolio aumenterebbe nei prossimi giorni o settimane, tutto ciò che dovresti fare è inserire un `` ordine di acquisto '' tramite un CFD account.

    Senza l'utilizzo di un CFD sarebbe praticamente impossibile investire in petrolio, in quanto bisognerebbe possedere e immagazzinare fisicamente l'asset. Detto questo, non è solo il petrolio in cui puoi investire tramite il tuo conto di trading CFD. Al contrario, puoi acquistare e vendere dozzine di classi di attività.

    Ciò comprende:

    ✔️ Titoli e azioni

    ✔️ Indici di borsa

    ✔️ ETF (Exchange Traded Fund)

    ✔️ Metalli preziosi

    ✔️ Energie

    ✔️ Tassi di interesse

    ✔️ Futures

    ✔️ Cryptovalute

    Poiché trattiamo più in dettaglio più in basso, i conti di trading online CFD ti danno anche la possibilità di applicare la leva, il che significa che puoi investire più di quanto hai nel tuo account. Inoltre, avrai anche la possibilità di vendere allo scoperto un asset. Ciò significa che puoi speculare sul valore dell'asset in corso giù.

    Conti di trading Forex

    La stragrande maggioranza dei conti di trading online ti dà anche accesso allo spazio forex multimiliardario. Per chi non lo sapesse, questa particolare classe di attività si riferisce all'acquisto e alla vendita di valute. Il concetto generale è quello di trarre profitto da piccoli movimenti di prezzo tra due valute - noto come "coppia forex".

    Ad esempio, supponiamo che il tasso di cambio tra EUR / USD sia attualmente 1.10. Ciò significa che per ogni euro l'acquirente riceve 1.10 dollari USA. Se pensi che il prezzo dell'euro aumenterà rispetto all'USD, piazzerai un "ordine di acquisto". In alternativa, se pensassi il contrario, verrebbe inserito un "ordine di vendita".

    Fondamentalmente, il tasso di cambio tra EUR / USD e dozzine di altre coppie forex si muove secondo per secondo. In quanto tale, è perfetto per quelli di voi che intendono fare trading quotidiano. Inoltre, lo spazio forex opera 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX, quindi puoi scambiare valute senza doverti preoccupare degli orari di mercato.

    Le coppie di trading Forex sono generalmente suddivise in tre categorie principali: major, minorenni ed esotiche.

    ✔️ Majors

    Le coppie principali sono le valute più scambiate al mondo. Ciò significa che beneficerai di spread molto ridotti, nonché di liquidità garantita sia di giorno che di notte.

    La caratteristica chiave delle coppie principali è che conterranno sempre il dollaro USA. L'altra valuta che compone la coppia sarà una valuta forte. Pensa sulla falsariga della sterlina (GBP), dell'euro (EUR) e del dollaro australiano (AUD).

    Le coppie principali popolari includono:

    • GBP / USD
    • EUR / USD
    • USD / JPY 
    • USD / CHF
    • AUD / USD

    ✔️ I minorenni

    Anche le coppie forex minori contengono due valute forti, ma non è necessario che contengano il dollaro USA. Potrai comunque beneficiare di spread competitivi quando fai trading di minori, ma non così stretti come quelli delle major. Inoltre, la liquidità sarà ancora forte, ma ancora una volta non così forte come le coppie principali.

    Le coppie di forex minori popolari includono:

    • GBP / JPY
    • CHF / JPY
    • NZD / JPY
    • EUR / GBP
    • AUD / NZD

    ✔️ Esotici

    Se vuoi ottenere un'esposizione alle valute emergenti, potresti voler verificare se il tuo conto di trading forex ospita coppie di forex esotiche. Ogni coppia sarà composta da una valuta di un'economia emergente (come la Turchia o il Brasile), insieme al dollaro USA. 

    A differenza delle major e dei minori, gli esotici possono essere estremamente volatili e spesso soffrono di livelli di liquidità più deboli. Inoltre, scoprirai che gli spread sulle coppie esotiche sono spesso molto più ampi.

    Tipi di conti di trading

    I conti di trading in genere sono disponibili in due opzioni: un conto al dettaglio o un conto professionale. Se sei un trader di tutti i giorni che cerca di acquistare e vendere asset in modo più casuale, cadrai nella soglia di un investitore al dettaglio.

    Ciò significa che sarai limitato nella quantità di leva che puoi applicare. Inoltre, trattiamo i dettagli della leva finanziaria in modo più dettagliato più in basso, in quanto residente nel Regno Unito sei vincolato dalle normative imposte dall'ESMA. Ciò significa che sarai limitato a una leva compresa tra 2: 1 e 30: 1, a seconda dell'asset che desideri negoziare.

    All'altra estremità dello spettro, i trader professionisti sono in grado di applicare quantità di leva finanziaria molto più elevate tramite il loro conto di trading nel Regno Unito, spesso fino a 500: 1. I trader professionisti sono generalmente abituati anche a commissioni più competitive, poiché i loro volumi sono molto maggiori rispetto agli investitori al dettaglio.

    Depositi e prelievi del conto di trading

    Se stai cercando di investire denaro reale nello spazio di trading online, dovrai pensare al tuo metodo di deposito preferito. La maggior parte dei broker online ti offre una gamma di opzioni tra cui scegliere, come ad esempio:

    • Carta di debito
    • Carta Di Credito
    • Paypal
    • Skrill
    • Neteller
    • Bonifico bancario locale
    • Filo internazionale

    Commissioni del conto di trading

    Per fare trading online con un broker del Regno Unito, dovrai pagare delle commissioni. Dopo tutto, i broker si occupano di fare soldi. Le commissioni specifiche che devi pagare possono variare notevolmente a seconda della piattaforma in questione.

    Tuttavia, di seguito abbiamo delineato alcune delle principali commissioni che dovrai prendere in considerazione prima di scegliere un conto di trading.

    ???? Commissioni di deposito e prelievo

    Alcuni broker ti addebiteranno una commissione quando scegli di depositare o prelevare fondi. Se lo fanno, allora è quasi certo che ciò avverrà sotto forma di una percentuale. Ad esempio, supponiamo che il fornitore del conto di trading addebiti il ​​2% sui depositi Visa. Se poi dovessi depositare £ 1,000 sul tuo conto di trading, pagheresti una commissione di £ 20.

    Alcuni broker aggiungeranno questo importo all'importo della transazione, il che significa che dalla tua carta verrebbero prelevati £ 1,020. In alternativa, potrebbero sottrarlo dal tuo saldo. In questo caso, inizieresti con un saldo del conto di trading di £ 980, anche se sulla tua carta è stato addebitato un importo di £ 1,000.

    ???? Commissioni di trading

    Potrebbe essere necessario pagare una commissione di trading ogni volta che effettui un investimento con il tuo conto di trading. Se questo è il caso, i broker utilizzano un modello a percentuale variabile. In termini di Layman, la tua commissione di trading sarà espressa come percentuale e quindi moltiplicata per la dimensione della tua operazione.

    Per esempio:

    • L'intermediazione del conto di trading addebita una commissione dell'1%
    • Investi £ 5,000 in un CFD sull'oro
    • Ciò equivale a una commissione di £ 50

    Dovrai anche pagare una commissione quando esci dal tuo scambio.

    • Il tuo investimento in CFD sull'oro ora vale 6,000 £
    • Con una commissione di trading dell'1%, paghi una commissione di £ 60

    In quanto tale, dovrai pagare la commissione di trading ad entrambe le estremità del trade. Detto questo, la maggior parte dei conti di trading che consigliamo in questa pagina ti consente di fare trading senza commissioni. Questo ha il potenziale per farti risparmiare un sacco di soldi sprecati in commissioni.

    ???? spread

    Indipendentemente dal conto di trading con cui ti registri, dovrai sempre pagare una commissione indiretta sotto forma di 'diffondere'. Questa è la differenza tra il prezzo di "acquisto" e quello di "vendita" di un asset. Nel caso del forex trading, lo spread è espresso in 'pips'. Nel trading di CFD, si parla di "punti".

    In ogni caso, è meglio calcolare lo spread in termini percentuali, poiché questo ti darà una visione d'insieme di quanto stai pagando. Ad esempio, supponiamo che tu stia negoziando CFD su azioni. La differenza tra il prezzo di acquisto e di vendita è dello 0.5%, il che significa che stai pagando uno spread pari allo 0.5%.

    Quindi, questo significa che quando effettui il tuo scambio, devi guadagnare almeno lo 0.5% per raggiungere il pareggio. In quanto tale, più ampio è lo spread, più difficile è realizzare un profitto. Questo è il motivo per cui consigliamo solo conti di trading con spread ridotti.

    Leva sui conti di trading nel Regno Unito

    Se stai cercando di aprire un conto di trading nel Regno Unito, la buona notizia è che sarai in grado di applicare la leva finanziaria sulla stragrande maggioranza delle attività supportate dal broker. La cattiva notizia è che sarai limitato nella quantità di leva che puoi applicare se sei un trader al dettaglio.

    Come spiegato brevemente in precedenza, sarai considerato un cliente al dettaglio a meno che tu non stia cercando di investire come trader professionista. Dovresti dimostrare il tuo status professionale caricando documenti collegati al tuo patrimonio netto e alla tua esperienza nel trading di asset.

    In qualità di cliente al dettaglio nel Regno Unito, sarai vincolato dai limiti di leva imposti dall'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA), che abbiamo descritto di seguito.

    • Principali coppie forex: 30:1
    • Coppie forex minori / esotiche, CFD su oro e indici principali: 20:1
    • Tutte le altre materie prime CFD: 10:1
    • Azioni e azioni CFD: 5:1
    • Cryptocurrencies: 2:1

    Come puoi vedere da quanto sopra, i limiti del tuo conto di trading saranno determinati dai rischi della specifica classe di attività. Ad esempio, le principali coppie forex hanno i limiti più alti, perché la volatilità è generalmente bassa. All'altra estremità dello spettro, criptovalute come Bitcoin e Ethereum consentono solo una leva di 2: 1 in quanto sono asset altamente speculativi.

    Come trovare i migliori conti di trading nel Regno Unito?

    Quindi, ora che conosci i dettagli di come funzionano i conti di trading e le molte risorse che puoi scambiare, ora devi iniziare a pensare alla piattaforma specifica che desideri utilizzare.

    Da un lato, ci sono letteralmente centinaia di broker regolamentati dalla FCA attivi nel mercato del Regno Unito, il che è ottimo per la scelta dei consumatori. D'altra parte, questo rende un po 'difficile sapere con chi iscriversi.

    Pertanto, ti suggeriamo di leggere i seguenti suggerimenti su come trovare i migliori conti di trading nel Regno Unito.

    🥇 Regolamento

    Il tuo primo punto di riferimento dovrebbe essere quello di garantire che il fornitore del conto di trading sia regolamentato. Questo è fondamentale, poiché garantirà che i tuoi fondi rimangano al sicuro in ogni momento. Inoltre, i broker regolamentati sono tenuti a mantenere i fondi dei clienti in conti bancari separati.

    Ciò funge da salvaguardia nel caso in cui il broker cessasse di esistere. Se ti trovi nel Regno Unito, probabilmente è meglio utilizzare un broker regolamentato dalla FCA. In alternativa, anche aziende del calibro di CySEC e ASIC sono organismi di licenza rispettati a livello globale.

    🥇 Pagamenti

    Stai per negoziare asset in cambio di sterline e pence reali, quindi devi assicurarti che il tuo metodo di pagamento preferito sia supportato. Il modo più semplice per ottenere denaro in un conto di trading è utilizzare una carta di debito o di credito. In tal modo, il tuo conto di trading verrà accreditato immediatamente.

    La maggior parte dei conti di trading può anche essere finanziata tramite bonifico bancario. Sebbene questo sia un processo molto più lento rispetto a un caRD di debito / credito, spesso trarrai vantaggio da limiti più elevati. Alcuni broker supporteranno anche e-wallet come Paypal e Skrill.

    🥇 Commissioni

    Come abbiamo discusso in precedenza nella nostra guida, dovrai fare una serie di considerazioni quando si tratta di commissioni. Questo inizia dalla compensazione con le commissioni di deposito e poi le commissioni per ogni operazione che fai.

    Devi anche esplorare quali spread dovrai pagare sulle tue classi di asset preferite. Nel complesso, concentrati su conti di trading che offrono depositi e prelievi gratuiti, spread ridotti e operazioni a commissione zero.

    🥇 Strumenti negoziabili

    È quindi necessario esplorare le classi di attività supportate dal broker. Ad esempio, va tutto bene se la piattaforma offre commissioni basse, ma rimarrai deluso se vuoi scambiare una valuta specifica e non è supportata. Pertanto, sfoglia l'elenco degli strumenti negoziabili del broker prima di aprire un conto di trading.

    🥇 Strumenti di analisi tecnica e fondamentale

    Per analizzare i mercati finanziari e quindi prevedere in quale direzione si muoverà un asset specifico, avrai bisogno dell'assistenza di strumenti di ricerca. In prima linea in questo c'è l'analisi tecnica, che si riferisce al processo di lettura dei modelli grafici storici.

    Pertanto, ti consigliamo di aprire un conto di trading con un broker che supporti un mucchio di indicatori tecnici. Allo stesso modo, la ricerca fondamentale è altrettanto importante quando si fa trading online. Ciò si riferisce a eventi di notizie del mondo reale e al modo in cui le notizie possono influire sul prezzo futuro di un asset.

    🥇 Risorse educative

    Se sei un principiante assoluto nel mondo del trading online, è meglio usare un broker che offra materiale didattico. Ciò ti consentirà di migliorare le tue capacità e la conoscenza del trading online senza dover utilizzare risorse esterne. Pensa sulla falsariga di video, guide dettagliate, idee di trading, webinar e seminari.

    🥇 Assistenza clienti

    Infine, non dimenticare l'assistenza clienti: dopo tutto, potrebbe arrivare un momento in cui hai bisogno di assistenza sul tuo conto di trading. È meglio restare con broker che offrono assistenza clienti 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX su diversi canali. La chat dal vivo è la più conveniente, anche se alcuni trader preferiscono l'assistenza telefonica o l'e-mail.

    Come aprire un conto di trading: guida passo passo

    Quindi, ora che sai come trovare un conto di trading che soddisfi al meglio le tue esigenze, esploreremo ora il processo di apertura del conto. La buona notizia è che il processo end-to-end di registrazione, verifica dell'identità, deposito di fondi e negoziazione richiede raramente più di 10-15 minuti.

    Pertanto, segui semplicemente le linee guida dettagliate descritte di seguito per iniziare subito.

    Passaggio 1: scegli un conto di trading nel Regno Unito

    Per far girare la palla, dovrai trovare un fornitore di account di trading. Il modo migliore per farlo è seguire i pratici suggerimenti che abbiamo descritto nella sezione precedente.

    Detto questo, se non hai tempo per cercare un broker da solo, abbiamo elencato i primi cinque conti di trading del Regno Unito consigliati in fondo a questa pagina.

    Tutti i conti di trading sono supportati da un organismo di regolamentazione di primo livello come FCA e CySEC e le commissioni sono super competitive.

    Passaggio 2: apri un conto di trading e verifica l'identità

    Vai alla homepage del tuo broker scelto e scegli di aprire un nuovo conto di trading. Come nel caso di tutti gli investimenti online, il broker dovrà raccogliere alcune informazioni personali da te.

    Questo probabilmente includerà:

    • Nome e Cognome
    • Data di nascita
    • Nazionalità
    • Indirizzo di casa
    • Numero di assicurazione nazionale
    • Precedente esperienza di trading

    Per rispettare le leggi antiriciclaggio, il broker dovrà verificare la tua identità. Alcuni broker ti consentono di farlo in una fase successiva, anche se dovrai farlo prima di poter effettuare un prelievo. Pertanto, è meglio togliere di mezzo il processo ora.

    Per completare il processo KYC (Know Your Customer), è necessario caricare una copia chiara del passaporto o della patente di guida. Alcuni, ma non tutti, i fornitori di conti di trading chiederanno anche una prova recente dell'indirizzo, come una bolletta o un estratto conto bancario.

    Passaggio 3: fondi di deposito

    Ora dovrai finanziare il tuo conto di trading appena creato. Come notato in precedenza, il metodo di pagamento specifico a tua disposizione dipenderà dal broker scelto. Tuttavia, questo in genere include una carta di debito / credito, un portafoglio elettronico o un bonifico bancario. Assicurati di soddisfare l'importo minimo del deposito del broker.

    Passaggio 4: effettuare uno scambio

    Ora che hai depositato i fondi, sei pronto per effettuare il tuo primo scambio. È probabile che il fornitore del conto di trading prescelto offra migliaia di strumenti finanziari in un mucchio di classi di attività, quindi è meglio cercare lo strumento che desideri negoziare.

    Successivamente, dovrai quindi impostare un ordine. Questo può creare confusione se non hai mai fatto trading prima, quindi assicurati di rivedere i punti elencati di seguito.

    • Ordine di acquisto / vendita:  Questo si riferisce alla direzione in cui pensi che andranno i mercati. Ad esempio, se pensi che l'asset aumenterà di valore, effettua un ordine di "acquisto". In alternativa, se pensi che il valore dell'asset scenderà, puoi metterlo allo scoperto piazzando un ordine di "vendita".
    • Puntata: Questo si riferisce all'importo che desideri puntare sul tuo trade. Inseriscilo in sterline e penny.
    • Ordine di mercato / limite: Se sei felice di accettare il prossimo prezzo disponibile sull'asset scelto, lascia la casella dell'ordine impostata su un ordine "di mercato". Se vuoi scegliere un prezzo specifico per entrare nel mercato, cambialo in un ordine "limite".
    • Leverage: Questa è la fase in cui sarai in grado di applicare la leva al tuo ordine. Non dimenticare che i tuoi limiti saranno determinati dall'asset che stai scambiando.
    • Stop Loss: Puoi inserire il prezzo a cui vuoi che il tuo trade si avvicini se i mercati si muovono contro di te.
    • Ordine Take-Profit: Ciò ti consente di bloccare automaticamente i tuoi profitti quando l'asset raggiunge un determinato obiettivo di prezzo.

    Infine, conferma lo scambio per eseguire l'ordine.

    I migliori conti di trading del Regno Unito per i trader nel 2021: le nostre scelte

    Se sei pronto per iniziare ad acquistare e vendere asset in questo momento, ma non riesci a trovare un broker che soddisfi le tue esigenze, di seguito abbiamo elencato i nostri primi cinque conti di trading online nel Regno Unito del 2021.

    Ogni broker soddisfa la nostra rigorosa serie di requisiti. Ciò include le metriche relative alla regolamentazione, commissioni basse, spread ridotti, metodi di pagamento e assistenza clienti.

     

    1. AVATrade - Bonus di benvenuto Forex 2 x $ 200

    Il team di AVATrade offre ora un enorme bonus forex del 20% fino a $ 10,000. Ciò significa che dovrai depositare $ 50,000 per ottenere la massima allocazione del bonus. Prendi nota, dovrai depositare un minimo di $ 100 per ottenere il bonus e il tuo account deve essere verificato prima che i fondi vengano accreditati. In termini di prelievo del bonus, riceverai $ 1 per ogni 0.1 lotto che scambi.

    La nostra valutazione

    • Bonus di benvenuto del 20% fino a $ 10,000
    • Deposito minimo $ 100
    • Verifica il tuo account prima che il bonus venga accreditato
    Il 75% degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore

     

    2. Capital.com - Zero commissioni e spread estremamente bassi

    Capital.com è un broker online regolamentato da FCA, CySEC, ASIC e NBRB che offre un sacco di strumenti finanziari. Tutto sotto forma di CFD: copre azioni, indici e materie prime. Non pagherai un solo centesimo di commissione e gli spread sono super ridotti. Sono inoltre disponibili strumenti di leva finanziaria, completamente in linea con i limiti ESMA.

    Ancora una volta, questo è 1:30 su major e 1:20 su minori ed esotici. Se risiedi fuori dall'Europa o sei considerato un cliente professionale, otterrai limiti ancora più elevati. Anche ottenere denaro in Capital.com è un gioco da ragazzi, poiché la piattaforma supporta carte di debito / credito, portafogli elettronici e trasferimenti di conti bancari. Soprattutto, puoi iniziare con solo 20 £ / $.

    La nostra valutazione

    • Zero commissioni su tutti gli asset
    • Spread super ridotti
    • Regolamentato FCA, CySEC, ASIC e NBRB
    • Non offre la tradizionale negoziazione di azioni

    Il 75.26% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si fa spread betting e/o fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

     

    Conclusione

    Lo spazio degli investimenti nel Regno Unito ospita centinaia di conti di trading online. Ciò rende estremamente facile acquistare e vendere beni comodamente da casa tua, oltre che tramite il tuo telefono cellulare. Tuttavia, e come abbiamo ampiamente spiegato nella nostra guida, non esistono due broker uguali. In quanto tale, questo può rendere un compito arduo sapere quale account di trading è il migliore per le tue esigenze personali.

    Per aiutarti lungo la strada, abbiamo discusso alcuni dei molti fattori a cui devi prestare attenzione quando scegli un fornitore di conto di trading. Ciò include regolamentazione, commissioni basse o nulle, spread ridotti, un sacco di metodi di pagamento quotidiani, una buona selezione di strumenti di ricerca e assistenza clienti. Fondamentalmente abbiamo anche elencato i nostri migliori conti di trading nel Regno Unito del 2021 per quelli di voi che non hanno il tempo di eseguire le proprie ricerche.

     

    Eightcap - Piattaforma regolamentata con spread ridotti

    La nostra valutazione

    • Deposito minimo di soli $ 250
    • Piattaforma senza commissioni al 100% con spread ridotti
    • Pagamenti gratuiti tramite carte di debito / credito e portafogli elettronici
    • Migliaia di mercati CFD tra cui Forex, azioni, materie prime e criptovalute
    Inizia il tuo viaggio verso il raggiungimento di tutti i tuoi obiettivi finanziari proprio qui.

     

    FAQ

    Come posso depositare fondi nel mio conto di trading?

    Normalmente puoi depositare e prelevare fondi con una carta di debito o di credito, bonifico bancario o e-wallet.

    Tutti i conti di trading offrono leva?

    Sì, la maggior parte dei conti di trading nel Regno Unito ti consente di applicare la leva. Tuttavia, sarai limitato nella quantità di leva che puoi applicare, come da regolamenti ESMA. Questo varia da 2: 1 a 30: 1, a seconda dell'asset che scambi.

    Qual è il deposito minimo richiesto per finanziare il mio conto di trading?

    Normalmente devi depositare nella regione di £ 50 e £ 150 quando configuri il tuo account. L'importo specifico varierà a seconda del broker scelto.

    Chi regola i conti di trading online nel Regno Unito?

    La maggior parte dei conti di trading nel Regno Unito sono regolati dalla FCA. Altri importanti organismi di licenza includono ASIC, CySEC e MAS.

    I conti di trading nel Regno Unito supportano le vendite allo scoperto?

    Sì, poiché la maggior parte dei conti di trading supporta i prodotti CFD, avrai la possibilità di vendere allo scoperto l'asset scelto.

    Riceverò dividendi in azioni dal mio conto di trading?

    Se stai utilizzando un conto di trading che offre azioni e azioni sotto forma di CFD, non avrai diritto ai dividendi. Questo perché non possiedi l'asset sottostante. Se stai cercando i dividendi, dovrai aprire un conto di negoziazione di azioni con un agente di cambio regolamentato.

    I conti di trading senza commissioni sono davvero gratuiti?

    Da un lato, i broker senza commissioni ti consentono di negoziare attività senza pagare commissioni di broker. Tuttavia, dovrai comunque tenere conto dello spread, poiché ciò non può essere evitato indipendentemente dal broker che stai utilizzando.