Le migliori app di trading del 2021: quale app di trading è la migliore per te?

aggiornato:

eToro - La migliore piattaforma di trading per principianti

La nostra valutazione

  • Supporta più metodi di pagamento inclusi i portafogli elettronici
  • Registrazione veloce e processo KYC
  • Solo i veri Cryptos sono disponibili negli Stati Uniti.
75% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre l'alto rischio di perdere i tuoi soldi.

Lo spazio degli investimenti online è cresciuto fino a raggiungere livelli esponenziali negli ultimi anni. Innanzitutto, abbiamo effettuato il passaggio da un broker tradizionale basato sul telefono a quello di una piattaforma di trading online che ti consente di acquistare e vendere attività comodamente da casa tua. E adesso? App di trading mobile.

Utilizzando un broker online che offre un'app di trading mobile completa, puoi accedere a migliaia di strumenti finanziari con un clic di un pulsante. Che si tratti di azioni e azioni, forex, materie prime, indici o criptovalute, il trading in movimento non è mai stato così facile.

Detto questo, ci sono centinaia di app di trading attive sul mercato, quindi sapere con quale broker andare non è un'impresa facile. Pertanto, suggeriamo di leggere la nostra guida approfondita sul Le migliori app di trading del 2021.

Nota: se stai cercando di impegnarti in analisi tecniche di alto livello, potresti essere meglio farlo su una piattaforma di trading desktop anziché su un piccolo schermo mobile.

Tabella dei Contenuti

    Cosa sono le app di trading?

    In poche parole, le app di trading ti consentono di fare trading su un dispositivo mobile. Pertanto, la maggior parte delle funzionalità disponibili su un sito di trading desktop standard sarà accessibile anche tramite la tua app di trading. È importante notare che le app di trading non sono piattaforme di investimento autonome. Con questo intendiamo che l'app farà parte di un servizio di intermediazione molto più ampio.

    Ad esempio, utilizzerai ancora un broker online tradizionale, anche se il broker offrirà anche un'app di trading a tutti gli effetti insieme alla sua piattaforma desktop. Questo ti dà il meglio di entrambi i mondi. Anche se avrai sempre la possibilità di fare trading in movimento, se hai bisogno di eseguire un'analisi tecnica approfondita, puoi farlo su uno schermo molto più grande tramite il sito desktop.

    Quali sono i pro e i contro dell'utilizzo di un broker MT4?

    I pro

    • Fai trading in movimento 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX
    • Non perdere mai un'opportunità di trading
    • Esci istantaneamente da uno scambio quando i mercati si stanno riempiendo
    • Completamente ottimizzato per schermi di dimensioni inferiori
    • Offre tutte le stesse funzionalità che si trovano sul sito desktop principale
    • Deposita e preleva fondi con un clic

    Il Cons

    • Difficile eseguire analisi tecniche approfondite su uno schermo più piccolo
    • Compatibile solo con dispositivi Android e iOS

    Come funzionano le app di trading?

    Se non hai mai utilizzato un'app di trading prima, dovresti sapere che il processo è in gran parte lo stesso di uno standard trading online piattaforma. Detto questo, di seguito abbiamo elencato i passaggi principali che dovrai seguire per far partire la tua carriera di trading mobile con il piede giusto.

    Passaggio 1: scegli un'app di trading mobile

    Prima di tutto, dovrai scegliere un broker online che soddisfi le tue esigenze individuali. Come minimo, devi assicurarti che il broker offra un'app di trading compatibile con il tuo dispositivo mobile. Nella maggior parte dei casi, questo coprirà sia i modelli operativi Android che iOS.

    Tuttavia, devi anche considerare fattori diversi da ad appena l'app mobile. Ciò dovrebbe includere metriche come regolamentazione, commissioni di negoziazione, spread, pagamenti e servizio clienti.

    Nota: abbiamo fornito una sezione approfondita su come scegliere un'app di trading mobile più in basso nella nostra guida. Abbiamo anche elencato le nostre prime 5 scelte verso la fine di questa pagina se non hai tempo per eseguire le tue ricerche!

    Passaggio 2: scarica e installa l'app

    Dopo aver scelto un broker che soddisfi le tue esigenze di trading, dovrai scaricare l'app sul tuo telefono. Puoi trovare l'app tramite il sito web desktop principale del broker in questione, oppure cercandola tramite Google Play o iTunes Store.

    Però. ti consigliamo di fare il primo, in quanto vuoi assicurarti di scaricare l'app ufficiale, invece di un'imitazione. Una volta completato il download, installa l'applicazione e avvia il processo di apertura dell'account.

    Passaggio 3: aprire un account

    Ora dovrai aprire un conto con la piattaforma di trading online scelta. Ciò richiederà inizialmente di inserire alcune informazioni personali in modo che il broker sappia chi sei.

    Questo includerà:

    • Nome e Cognome
    • Indirizzo di casa
    • Data di nascita
    • Numero di previdenza sociale o numero di identificazione fiscale
    • Numero di telefono
    • Email

    Dovrai anche fornire alcune informazioni sul tuo stato lavorativo. Ciò includerà la tua fascia salariale annuale e il tipo di settore in cui lavori. Dovrai anche far sapere al broker cosa copre la tua precedente esperienza di trading, come il tipo di attività che hai precedentemente scambiato e la media dimensione delle tue operazioni.

    Passaggio 4: verifica la tua identità

    Conosciuto come KYC (Know Your Customer), tutti i broker del Regno Unito sono tenuti a verificare la tua identità prima di consentirti di utilizzare i loro servizi. Questo è un processo senza interruzioni, soprattutto se lo fai tramite l'app di trading mobile. Tutto quello che devi fare è scattare una foto del tuo documento d'identità rilasciato dal governo (passaporto o patente di guida) e caricarlo sull'app.

    Alcune app di trading ti chiederanno anche di verificare il tuo indirizzo. Se lo fanno, devi solo scattare una foto a un documento ufficiale che contiene il tuo nome e indirizzo, come un estratto conto o una bolletta.

    Passaggio 5: fondi di deposito

    In questa fase del processo passo passo, dovresti ora avere un conto di trading attivo che è stato completamente verificato. Pertanto, ora puoi procedere al deposito di alcuni fondi. A seconda del broker in questione, potresti essere in grado di farlo tramite una carta di debito / credito. In tal caso, è probabile che Google Pay o Apple Pay saranno in grado di semplificare il processo per te.

    In alternativa, ti potrebbe essere richiesto di depositare fondi tramite bonifico bancario. In tal caso, potrebbe essere necessario attendere alcuni giorni prima che i fondi vengano cancellati. In alcuni casi, potresti essere in grado di depositare fondi tramite un portafoglio elettronico come PayPal o Skrill, che di solito è istantaneo.

    Passo 6: Inizia a fare trading

    Una volta che il tuo deposito è stato elaborato, sei pronto per effettuare il tuo primo ordine. La maggior parte delle app di trading ti consente di cercare l'asset o lo strumento finanziario che desideri negoziare. Ad esempio, se vuoi scambiare GBP / USD, cerca semplicemente la coppia di valute e dovresti essere portato direttamente alla pagina di trading.

    Come nota a margine, potrebbe essere meglio iniziare con dimensioni di scambio più piccole fino a quando non ti sentirai più a tuo agio con l'app di trading scelta. Questo perché farai trading su uno schermo molto più piccolo di quello a cui probabilmente sei abituato.

    Quali risorse offrono le app di trading mobile?

    Le app di trading mobile ti consentono di scambiare le stesse risorse che si trovano sulla piattaforma desktop principale del broker. Ad esempio, se stai utilizzando un broker forex specializzato che elenca oltre 100 coppie di valute, tutte queste coppie saranno disponibili per il trading tramite l'app mobile.


    Tuttavia, di seguito abbiamo elencato i principali tipi di asset che potrai acquistare e vendere su un'app di trading mobile.

    ✔️ Azioni e azioni

    La maggior parte delle app di trading elencherà migliaia di azioni e azioni da più mercati. Come minimo, questo dovrebbe includere le principali borse valori come NASDAQ, Borsa di New York, Borsa di Londra e Borsa di Tokyo.

    Alcune delle migliori app di trading mobile ospiteranno anche borse di mercati meno liquidi. Ciò potrebbe includere scambi in Australia, Canada, Singapore o Hong Kong.

    ️ Forex

    La stragrande maggioranza delle app di trading offrirà anche un dipartimento forex completo. Ciò ti consentirà di acquistare e vendere un mucchio di coppie di valute di major, minorenni ed esotiche.

    Assicurati solo di tenere d'occhio gli spread quando fai trading sul forex tramite la tua app mobile, specialmente al di fuori degli orari di mercato standard.

    ✔️ Materie prime

    Se desideri speculare sullo spazio delle materie prime multimiliardario, la maggior parte delle app di trading ospiterà dozzine di mercati. Nel dipartimento delle energie, questo dovrebbe includere vari olio mercati, così come il gas naturale.

    Probabilmente troverai anche un sacco di mercati nel settore dei metalli preziosi, come oro, argentoe platino.

    ✔️ ETF

    I fondi negoziati in borsa (ETF) ti consentono di speculare su un asset, o gruppo di asset, senza possederlo effettivamente. L'ETF tiene semplicemente traccia del prezzo nel mondo reale dell'asset in questione, che successivamente ti consente di andare entrambi a lungo che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana breve.

    I mercati ETF popolari trovati nelle app di trading mobile includono l'S & P 500, l'oro e l'indice Russell 2000.

    ✔️ Indici

    Se ti piace fare trading titoli e azioni, ma non hai l'esperienza necessaria per acquistare e vendere singole società, perché non considerare gli indici di borsa? È qui che speculi sui mercati azionari più ampi investendo in centinaia di società.

    Puoi farlo tramite una singola operazione, quindi non è necessario spendere ore e ore per effettuare centinaia di ordini. Gli indici popolari del mercato azionario includono FTSE 100, NASDAQ 100 e Dow Jones.

    ✔️ Criptovalute

    Le app di trading ora ti consentono di speculare sul prezzo futuro di criptovalute popolari come Bitcoin. Avrai spesso la possibilità di scambiare coppie crypto-fiat come BTC / USD o coppie crypto-cross come BTC / ETH.

    Ricorda, se stai utilizzando un broker tradizionale per investire in criptovalute, è quasi certo che lo farai tramite un CFD. Ciò significa che non possiedi l'asset sottostante, ma stai semplicemente speculando sul prezzo futuro della valuta digitale.

    Come faccio a scegliere un'app di trading mobile?

    Se devi ancora trovare un'app di trading mobile che soddisfi le tue esigenze di investimento, la buona notizia è che hai centinaia di broker tra cui scegliere. Tuttavia, questo rende anche difficile sapere con quale piattaforma andare, anche perché non esistono due app di trading uguali.

    Pertanto, ti suggeriamo di leggere i seguenti fattori prima di scaricare e installare una nuova app di trading mobile.

    Nota: se non hai il tempo necessario per leggere le seguenti metriche ed eseguire la tua ricerca, puoi saltare questa sezione e andare direttamente al nostro elenco di app di trading mobile consigliate.

    🥇 Compatibilità

    Prima di tutto, devi assicurarti che l'app di trading mobile sia compatibile con il tuo rispettivo dispositivo. Nella maggior parte dei casi, i broker online svilupperanno un'app di trading per dispositivi Android e iOS, anche se non è sempre così.

    In definitiva, se stai utilizzando un dispositivo che non rientra nello spettro Android / iOS, potresti non essere in grado di fare trading tramite un'applicazione mobile.

    🥇 Regolamento

    Dopo aver valutato se l'app è compatibile o meno con il tuo dispositivo. è quindi necessario esplorare le credenziali del broker. In prima linea in questo dovrebbe esserci la posizione normativa del broker. Se la piattaforma ha sede nel Regno Unito, dovrà essere autorizzata dalla Financial Conduct Authority (FCA).

    Se non sei sicuro che il broker detenga una licenza FCA, puoi cercare nel registro online del regolatore. Se sembra che il broker stia operando senza l'approvazione normativa richiesta, evitare la piattaforma nella sua interezza.

    🥇 Depositi e prelievi

    È inoltre necessario considerare come funzionerà il processo di finanziamento quando si effettua un deposito tramite il telefono cellulare. Il modo più semplice per farlo è tramite Google Pay o Apple Pay. Questo perché i dettagli della tua carta di debito / credito verranno automaticamente compilati, proteggendo allo stesso tempo le tue informazioni finanziarie sensibili dal finire nelle mani sbagliate.

    In alternativa, il broker potrebbe supportare un portafoglio elettronico come PayPal o un bonifico bancario tradizionale. Assicurati di valutare se l'app di trading addebita o meno commissioni per depositare fondi e se sono richiesti saldi minimi.

    🥇 Tipi di risorse

    Le app di trading mobile sono disponibili in una vasta gamma di forme e dimensioni. Mentre alcuni si concentrano esclusivamente sul forex, alcuni sono specializzati in criptovalute come Bitcoin e Ethereum. In ogni caso, è necessario esplorare il tipo di classi di asset offerte dal broker.

    Inoltre, è anche necessario valutare quanto sia ampio il suo elenco di strumenti finanziari. Ad esempio, va tutto bene se l'app mobile supporta il forex, ma potresti rimanere deluso se supporta solo le coppie principali.

    🥇 Commissioni di trading e spread

    Tutte le app di trading mobile mirano a realizzare un profitto, quindi è necessario esplorare come il broker ti addebita per utilizzare i suoi servizi. Indipendentemente dalla classe di asset che intendi fare trading, ci sarà sempre uno spread di qualche tipo. Questa è la differenza tra il prezzo di "acquisto" e il prezzo di "vendita".

    Maggiore è lo spread, più costoso sarà il trading dell'asset. Pertanto, le migliori app di trading mobile offriranno spread super ridotti. Allo stesso modo, assicurati di comprendere la struttura delle commissioni del broker. Mentre alcuni broker offrono trading senza commissioni, altri ti addebiteranno una commissione variabile in base alle dimensioni del tuo trade.

    🥇 Facilità d'uso

    Sebbene un'app mobile possa distinguersi offrendo migliaia di risorse a livelli minimi, è anche necessario esplorare quanto sia facile da usare l'applicazione. Dopotutto, farai trading su una dimensione dello schermo molto più piccola di un dispositivo desktop standard, quindi è fondamentale che l'app offra un'esperienza di trading senza interruzioni.

    Non solo questo dovrebbe includere la principale area di scambio stessa, ma anche la capacità di passare da un'attività ad un'altra, nonché avviare depositi e prelievi.

    🥇 Assistenza clienti

    Potrebbe arrivare un momento in cui hai bisogno di assistenza in tempo reale. Se stai cercando di utilizzare il broker scelto principalmente tramite il tuo telefono cellulare, assicurati di essere in grado di contattare l'assistenza tramite l'app di trading. Questo dovrebbe avvenire sotto forma di live chat o e-mail.

    Le 5 migliori app di trading nel 2021

    Sebbene suggeriamo di utilizzare la sezione precedente per ricercare il broker scelto in modo indipendente, di seguito abbiamo elencato le 5 migliori app di trading scelte del 2021. Ogni raccomandazione si rivolge a un'area specifica dello spazio di trading online, come la migliore app per principianti, azioni, forex e Bitcoin.
    Conclusione

    Se hai letto la nostra guida sulle migliori app di trading del 2021 dall'inizio alla fine, ora dovresti avere gli strumenti necessari per trovare un broker che soddisfi le tue esigenze. Come abbiamo discusso in tutta la nostra guida, devi assicurarti che la piattaforma eccelle in più aree, come regolamentazione, commissioni, spread, strumenti negoziabili e assistenza clienti.

    Detto questo, abbiamo anche elencato i nostri 5 migliori consigli sulle app di trading per quelli di voi che non hanno il tempo di trovare una piattaforma in modo indipendente. Ciò include un'app di trading per investitori principianti, nonché la migliore app per il trading di forex, azioni e Bitcoin.

    1. AVATrade - Bonus di benvenuto Forex 2 x $ 200

    Il team di AVATrade offre ora un enorme bonus forex del 20% fino a $ 10,000. Ciò significa che dovrai depositare $ 50,000 per ottenere la massima allocazione del bonus.

    Prendi nota, dovrai depositare un minimo di $ 100 per ottenere il bonus e il tuo account deve essere verificato prima che i fondi vengano accreditati. In termini di prelievo del bonus, riceverai $ 1 per ogni 0.1 lotto che scambi.

    La nostra valutazione

    • Bonus di benvenuto del 20% fino a $ 10,000
    • Deposito minimo $ 100
    • Verifica il tuo account prima che il bonus venga accreditato
    Il 75% degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore

     

    2 Capital.com - Zero commissioni e spread estremamente bassi

    Capital.com è un broker online regolamentato da FCA, CySEC, ASIC e NBRB che offre un sacco di strumenti finanziari. Tutto sotto forma di CFD: copre azioni, indici e materie prime. Non pagherai un solo centesimo di commissione e gli spread sono super ridotti. Sono inoltre disponibili strumenti di leva finanziaria, completamente in linea con i limiti ESMA.

    Ancora una volta, questo è 1:30 su major e 1:20 su minori ed esotici. Se risiedi fuori dall'Europa o sei considerato un cliente professionale, otterrai limiti ancora più elevati. Anche ottenere denaro in Capital.com è un gioco da ragazzi, poiché la piattaforma supporta carte di debito / credito, portafogli elettronici e trasferimenti di conti bancari. Soprattutto, puoi iniziare con solo 20 £ / $.

    La nostra valutazione

    • Zero commissioni su tutti gli asset
    • Spread super ridotti
    • Regolamentato FCA, CySEC, ASIC e NBRB
    • Non offre la tradizionale negoziazione di azioni
    Il 75.26% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si fa spread betting e/o fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

     

     

     

    FAQ

    Quali metodi di pagamento offrono le app di trading mobile?

    Questo varierà da app ad app. Se il broker in questione accetta carte di debito / credito, dovresti essere in grado di depositare tramite Google Pay o Apple Pay. In alternativa, potresti essere in grado di depositare con un bonifico bancario o un portafoglio elettronico.

    Quanta leva offrono le app di trading mobile?

    Ciò dipenderà da dove ti trovi, dal tipo di asset che desideri negoziare e dal fatto che tu sia un trader professionista o al dettaglio. In definitiva, se sei un cliente al dettaglio con sede nel Regno Unito, sarai limitato dai limiti imposti dall'EMSA.

    Le app di trading mobile richiedono un saldo minimo del conto?

    La maggior parte lo fa. Questo di solito equivale a un saldo minimo di £ 100, anche se può essere molto più alto.

    Esistono buone app di trading mobile per telefoni Windows?

    Come nel caso della maggior parte delle app mobili nell'era moderna, i broker in genere sviluppano app solo per dispositivi Android e iOS.

    Quali canali di assistenza clienti offrono le app di trading mobile?

    Alcuni broker ti permetteranno di parlare con un agente dell'assistenza clienti tramite la funzione di chat dal vivo sulla tua app di trading. In alternativa, dovrai inviare un'e-mail o chiamare direttamente il centro di supporto.

    Come trovo l'app mobile per il mio broker scelto?

    Ti consigliamo di scaricare l'app mobile direttamente dal sito Web desktop del tuo broker. In questo modo, puoi essere sicuro al 100% di scaricare l'app ufficiale.

    Le app di trading mobile offrono bonus?

    Se il broker in questione offre un bonus sulla sua piattaforma desktop principale, è probabile che il bonus sia disponibile anche per chi utilizza l'app di trading.