Come acquistare Bitcoin con carta di credito - Scopri 2 Guida commerciale 2021

aggiornato:

Acquistare Bitcoin con una carta di credito comodamente da casa non è mai stato così facile. Non solo Internet è pieno zeppo di broker online regolamentati da organismi chiave come la FCA, ma puoi investire con una serie di metodi di pagamento quotidiani.

Pertanto, se stai cercando di acquistare Bitcoin con una carta di credito, sei fortunato. Detto questo, non tutti i broker online dovrebbero essere considerati. Ad esempio, sebbene possano detenere la licenza richiesta per accettare pagamenti con carta di credito da residenti nel Regno Unito, le commissioni sottostanti potrebbero rendere l'acquisto eccessivamente costoso.

Ti suggeriamo quindi di leggere la nostra guida approfondita. Non solo ti spieghiamo il modo più semplice per acquistare Bitcoin con una carta di credito, ma ti mostriamo anche i migliori broker online con cui farlo.

Nota: sebbene il broker scelto potrebbe non addebitarti una commissione per acquistare Bitcoin con una carta di credito, l'emittente potrebbe. In tal caso, è probabile che il fornitore della carta di credito consideri la transazione come un anticipo in contanti. 

Tabella dei Contenuti

     

    Eightcap - Piattaforma regolamentata con spread ridotti

    La nostra valutazione

    • Deposito minimo di soli $ 250
    • Piattaforma senza commissioni al 100% con spread ridotti
    • Pagamenti gratuiti tramite carte di debito / credito e portafogli elettronici
    • Migliaia di mercati CFD tra cui Forex, azioni, materie prime e criptovalute
    Inizia il tuo viaggio verso il raggiungimento di tutti i tuoi obiettivi finanziari proprio qui.

     

    Acquista Bitcoin con una carta di credito in 5 minuti

    Non hai tempo per leggere integralmente la nostra guida approfondita? In tal caso, segui i passaggi rapidi descritti di seguito per comprare Bitcoin con una carta di credito in questo momento.

    ➖ Passo 1: Apri un account con i nostri migliori Broker Bitcoin - Crypto Rocket

    ➖ Passo 2: Carica una copia del tuo documento d'identità per verificare la tua identità

    ➖ Passo 3: Inserisci i dettagli della carta di credito e deposita i fondi

    ➖ Passo 4: Effettua un ordine di "acquisto" per acquistare Bitcoin

    ➖ Passo 5: Tieni duro il tuo Bitcoin finché non sei pronto a vendere

    Acquistare Bitcoin con una carta di credito: le basi

    Se desideri acquistare Bitcoin con una carta di credito, dovrai utilizzare un broker online. Si tratta di piattaforme di terze parti che ti consentono di investire in una gamma di risorse comodamente da te. Oltre alle criptovalute come Bitcoin, Ethereume Ripple: questo potrebbe includere anche azioni e azioni tradizionali, materie prime e indici. Tuttavia, indipendentemente dal broker che decidi di utilizzare, il processo rimane in gran parte lo stesso.

    Ad esempio, inizialmente ti verrà richiesto di aprire un account. Ciò richiede alcune informazioni personali di base e raramente il completamento richiede più di pochi minuti. Successivamente, dovrai verificare la tua identità. La maggior parte dei broker ti consente di farlo automaticamente caricando una copia del tuo passaporto o della patente di guida. Pertanto, non è necessario attendere giorni interi affinché un ufficio di conformità umana riveda i tuoi documenti.

    Una volta che hai configurato tutto, dovrai depositare dei fondi. Se il broker Bitcoin in questione supporta i pagamenti con carta di credito, questo in genere coprirà Visa e MasterCard. In termini di commissioni, questo varierà a seconda del broker che utilizzi. Ad esempio, piattaforme popolari come Coinbase addebitano un notevole 3.99% sui pagamenti con carta di credito. Questo è in netto contrasto con quelli come eToro, che non addebita alcuna commissione di deposito.

    Quando il deposito con carta di credito è stato aggiunto al tuo account di intermediazione, che di solito è istantaneo, puoi acquistare Bitcoin con un clic. Nella maggior parte dei casi, devi semplicemente inserire la quantità di Bitcoin che desideri acquistare in sterline e pence e confermare l'ordine. Se utilizzi un broker regolamentato, puoi quindi archiviare le tue monete sulla piattaforma fino a quando non sarai pronto a vendere.

    Pro e contro dell'utilizzo di una carta di credito per acquistare Bitcoin

    I pro

    • I pagamenti con carta di credito vengono in genere aggiunti immediatamente al tuo conto di intermediazione
    • I broker di solito supportano Visa e MasterCard
    • Le migliori piattaforme non applicano alcuna commissione per utilizzare una carta di credito
    • I broker Bitcoin devono essere regolamentati se desiderano accettare pagamenti con carta di credito
    • Dopo aver incassato il tuo investimento, ritira sulla stessa carta di credito
    • Mucchi di broker Bitcoin tra cui scegliere
    • Il processo di investimento end-to-end non dovrebbe richiedere più di 10-15 minuti

    Il Cons

    • Spesso esistono dei limiti quando si utilizza una carta di credito
    • I broker regolamentati dovranno verificare la tua identità
    • Il supporto per le carte di credito AMEX è raro

    Commissioni per acquistare Bitcoin con carta di credito

    Da un lato, acquistare Bitcoin con una carta di credito è super conveniente. Inoltre, beneficerai anche di un processo di prelievo senza interruzioni quando si tratta di incassare i tuoi Bitcoin. Tuttavia, ci sono una serie di commissioni che devi considerare prima di fare il grande passo. Non solo questo include commissioni specifiche per il pagamento, ma anche commissioni di trading.

    Pertanto, assicurati di rivedere quanto segue prima di utilizzare una carta di credito per acquistare Bitcoin.

    🥇 Commissioni di deposito

    Alcuni, ma non tutti, i broker Bitcoin ti addebiteranno una commissione di deposito per utilizzare una carta di credito. Se lo fanno, ciò avverrà sotto forma di una commissione variabile. In altre parole, più depositi, più dovresti aspettarti di pagare.

    Un broker in particolare che è ben noto per addebitare commissioni di deposito elevate è quello di Coinbase. Come notato sopra, la piattaforma ti addebiterà un enorme 3.99% per utilizzare una carta di credito quando acquisti Bitcoin.

    Per esempio:

    • Supponiamo che tu voglia acquistare Bitcoin per un valore di £ 2,000 su Coinbase
    • Vuoi usare la tua carta di credito Visa, quindi devi pagare il 3,99%
    • Ciò significa che dovrai pagare £ 79.80 di commissioni
    • In quanto tale, riceverai solo £ 1,922 in Bitcoin anche se sulla tua carta di credito è stato addebitato un importo di £ 2,000

    Fondamentalmente, questo è il motivo per cui consigliamo solo broker Bitcoin che ti consentono di depositare fondi gratuitamente. Dopotutto, potresti anche dover pagare una commissione tramite il diffondere o tramite una commissione di trading.

    🥇 Commissione di anticipo in contanti

    A seconda dell'emittente della carta di credito, potrebbe anche essere richiesto di pagare una "commissione di anticipo in contanti". Come suggerisce il nome, si tratta di una commissione addebitata quando si utilizza la carta di credito per effettuare un prelievo tramite bancomat. Sebbene sia vero che non stai effettuando un prelievo tramite bancomat, alcune società di carte di credito includono altri tipi di transazione nella soglia di anticipo in contanti.

    Gli esempi includono trasferimenti di denaro online, depositi di gioco d'azzardo e broker online. Se questo è il caso, dovresti aspettarti di pagare nella regione del 3% del valore totale della transazione. Ad esempio, un acquisto di £ 2,000 Bitcoin ti costerebbe £ 60. Inoltre, a differenza di altri prodotti e servizi, un anticipo in contanti ha l'interesse applicato immediatamente.

    Il nostro consiglio è di contattare in anticipo la società della tua carta di credito, solo per assicurarti che la transazione non incorra in una commissione di anticipo in contanti.

    🥇 Commissione commerciale

    Oltre alle commissioni di deposito e all'anticipo in contanti, devi anche verificare se il tuo broker scelto addebita o meno una commissione di trading. Ancora una volta usando Coinbase come nostro esempio principale, il broker addebita l'1.5% ogni volta che acquisti e vendi Bitcoin. Con un acquisto di £ 2,000, ciò equivarrebbe a £ 30. Questo verrebbe quindi sottratto dal tuo acquisto, lasciandoti con £ 1,970.

    Ti verrà anche richiesto di pagare l'1.5% quando arrivi a incassare il tuo investimento in Bitcoin. Ad esempio, se hai venduto il Bitcoin quando il tuo portafoglio valeva £ 4,000, dovresti pagare £ 60.

    È importante notare che alcuni broker online ti consentono effettivamente di acquistare e vendere BItcoin senza commissioni. In effetti, la maggior parte dei broker che abbiamo consigliato in questa pagina lo fa. In quanto tale, riduci i tuoi costi di trading di una certa distanza.

    🥇 Diffondere

    La commissione finale a cui devi prestare attenzione è lo spread. Questa è la differenza tra il prezzo di "acquisto" di Bitcoin e quello di "vendita". Quando calcoli la differenza in termini di percentuale, questo è l'importo che stai pagando indirettamente per piazzare il tuo scambio.

    Per esempio:

    1. Il prezzo di mercato "reale" di Bitcoin è di £ 10,000
    2. Il broker offre un prezzo di "acquisto" di £ 9,900
    3. Il prezzo di "vendita" ammonta a £ 10,100
    4. La differenza tra i due prezzi rispetto al prezzo di mercato è di £ 100
    5. Ciò equivale al 1%, il che significa che lo spread è del 1%

    Quindi, se dovessi acquistare Bitcoin, dovresti guadagnare almeno l'1% solo per raggiungere il pareggio. In altre parole, se acquistassi Bitcoin e poi lo vendessi immediatamente, lo faresti con una perdita dell'1%. Pertanto, maggiore è lo spread, più ti costa indirettamente fare trading.

    Questo è il motivo per cui consigliamo solo broker che offrono spread super ridotti.

    Ritirare il tuo investimento in Bitcoin

    Sebbene finora abbiamo concentrato la nostra guida sul processo di acquisto, devi anche fare alcune considerazioni sull'incasso del tuo investimento. Dopotutto, supponiamo che tu stia acquistando Bitcoin perché pensi che aumenterà di valore nel lungo periodo.

    La facilità con cui puoi farlo con la tua carta di credito dipenderà in ultima analisi dal tipo di broker che utilizzi e da come intendi conservare le tue monete. Ad esempio, se utilizzi un broker regolamentato come eToro, non è necessario ritirare il tuo investimento. Questo perché la piattaforma ha i controlli di sicurezza necessari per mantenere i tuoi fondi al sicuro.

    All'altra estremità dello spettro, se utilizzi un broker non regolamentato, cosa che sconsigliamo vivamente, sarà meglio ritirare le tue monete su un portafoglio privato. Non solo questo significa che sei responsabile al 100% di mantenere al sicuro il tuo investimento, ma scoprirai che il processo di prelievo è molto macchinoso.

    Ad esempio, il processo end-to-end prevede:

    1. Acquistare Bitcoin con la tua carta di credito
    2. Ritirare il Bitcoin su un portafoglio privato
    3. Conserva i tuoi Bitcoin nel portafoglio finché non sei pronto a vendere
    4. Quando sei pronto per vendere, devi trasferire le monete a un broker online
    5. È quindi necessario scambiare Bitcoin con sterline
    6. È quindi necessario ritirare le monete su un conto bancario, secondo le normative antiriciclaggio

    Questo è in netto contrasto con l'utilizzo di un broker regolamentato come eToro. Ad esempio, una volta acquistato il tuo Bitcoin, puoi lasciarlo al broker finché non sei pronto a vendere. Quando lo sei, puoi cambiarlo di nuovo in valuta fiat con un clic di un pulsante.

    Infine, devi semplicemente richiedere un prelievo sulla stessa carta di credito che hai utilizzato per effettuare un deposito. Puoi farlo perché hai già utilizzato la fonte di finanziamento presso il broker, quindi tutto rientra nel remi delle leggi anti-riciclaggio del Regno Unito!

    Scegliere un broker per acquistare Bitcoin con una carta di credito

    Quindi, ora che abbiamo coperto fattori importanti come depositi, prelievi e commissioni, discuteremo ora dei dettagli della scelta di un broker. Dopotutto, ci sono dozzine di broker Bitcoin online che accettano carte di credito, quindi sapere quale piattaforma scegliere può essere difficile.

    Opzioni digitali Le migliori piattaforme di trading

    Pertanto, assicurati di leggere le seguenti linee guida prima di iscriverti a una nuova piattaforma.

    Nota: se non hai tempo per scegliere tu stesso un broker, ti suggeriamo di scorrere fino in fondo a questa pagina. In tal modo, troverai i nostri primi cinque broker Bitcoin valutati del 2021, di cui sono regolamentati e accettano carte di credito. 

    Tuttavia, ti suggeriamo di rivedere le seguenti metriche prima di separarti dai tuoi soldi.

    ✔️ Regolamento

    Come abbiamo notato in tutta la nostra guida fino ad ora, dovresti utilizzare solo un broker online regolamentato. Ciò dovrebbe includere organismi di licenza come FCA del Regno Unito, CySEC a Cipro e ASIC in Australia.

    Insieme a una serie di altre protezioni normative, ciò garantirà che i tuoi fondi siano detenuti in conti bancari separati. Pertanto, se è accaduto il peggio e il broker è andato a vuoto, i tuoi investimenti dovrebbero stai attento.

    ✔️ Carte di credito supportate

    È inoltre necessario verificare che il broker Bitcoin scelto supporti l'emittente della carta specifica. Nella maggior parte dei casi, i broker avranno la capacità di accettare Visa e MasterCard. Sebbene molto più rari, alcuni offriranno persino il supporto per AMEX. Detto questo, ti consigliamo di verificarlo prima di aprire un conto.

    ✔️ Commissioni, commissioni e spread

    Abbiamo già coperto le tariffe in questa guida, quindi dovresti sapere cosa cercare. Tuttavia, questo dovrebbe iniziare con il processo di deposito stesso, poiché piattaforme come Coinbase ti addebiteranno il 3.99% per il piacere di utilizzare una carta di credito.

    Dopodiché, esplora se la piattaforma addebita o meno una commissione sugli scambi di Bitcoin. Infine, assicurati di controllare la competitività dello spread. Non dimenticare, questa è la differenza tra il prezzo di acquisto e di vendita dell'asset.

    ✔️ Sicurezza

    Il modo più conveniente per archiviare il tuo investimento in Bitcoin è conservarlo presso il broker scelto. Tuttavia, dovresti prima esplorare ciò che protegge la piattaforma implementata. Se stai acquistando Bitcoin nel senso tradizionale, assicurati che il broker tenga le monete nella cella frigorifera.

    Ciò significa che il portafoglio non è connesso a Internet. Detto questo, se decidi di acquistare Bitcoin sotto forma di CFD (Contratto per differenza), non devi preoccuparti dello spazio di archiviazione. Questo perché l'asset sottostante non esiste, poiché è semplicemente un derivato finanziario in cui stai investendo.

    In termini di protezione del tuo account, preferiamo broker che offrono 2FA. Qui è dove ti viene richiesto di inserire un PIN univoco che viene inviato al tuo telefono ogni volta che desideri accedere al tuo account di intermediazione.

    ✔️ Leva finanziaria e vendita allo scoperto

    Se stai cercando di acquistare e vendere Bitcoin a breve termine, potresti prendere in considerazione un broker CFD. In tal modo, sarai abituato a una gamma di strumenti che altrimenti non sarebbero disponibili presso un broker tradizionale. Ad esempio, i CFD ti consentono di applicare la leva durante il trading di Bitcoin.

    Ciò significa che puoi acquistare più Bitcoin di quanti ne hai effettivamente nel tuo account. Se vieni dal Regno Unito (o dall'Unione Europea), sarai limitato a una leva di 2: 1 quando fai trading di criptovalute. Alcune piattaforme offrono una soluzione a questo problema offrendo una leva come "moltiplicatore".

    Tuttavia, le piattaforme CFD ti consentono anche di vendere allo scoperto Bitcoin. Ciò significa che stai speculando sul prezzo futuro del Bitcoin in calo.

    ✔️ Assistenza clienti

    Infine, suggeriamo anche di esplorare il servizio clienti del broker Bitcoin. Ciò dovrebbe includere i tipi di canali di supporto offerti, come chat dal vivo, telefono o e-mail. Allo stesso modo, dovresti anche controllare per vedere a che ora lavora il team di supporto.

    Come acquistare Bitcoin con una carta di credito

    Se non hai mai acquistato Bitcoin prima e desideri una guida, segui la procedura dettagliata descritta di seguito.

    🥇 Passaggio 1: scegli un broker che supporti le carte di credito

    Prima di tutto, devi trovare una piattaforma online che non solo venda Bitcoin, ma ti permetta di acquistarlo con una carta di credito. Per fare ciò, segui semplicemente le linee guida che abbiamo discusso nella sezione precedente.

    In alternativa, se non hai tempo per cercare una piattaforma e desideri invece acquistare Bitcoin in questo momento, scorri verso il basso e controlla i broker elencati in fondo a questa pagina. Tutti i nostri migliori broker sono regolamentati da organismi come il FCA e CySEC, supportano tutte le carte di credito e offrono tariffe super competitive.

    🥇 Passaggio 2: apri un account e carica un ID

    Tutti i broker regolamentati ti chiederanno di aprire un conto prima di poter acquistare Bitcoin con una carta di credito. Questo richiede letteralmente alcuni minuti e richiede solo alcune informazioni personali di base da parte tua.

    Ciò comprende:

    • Nome e cognome
    • Data di nascita
    • Indirizzo di casa
    • Nazionalità
    • Contatti

    Dopo aver aperto il tuo conto di intermediazione, dovrai verificare la tua identità. Normalmente puoi farlo caricando una copia chiara del tuo passaporto o della patente di guida.

    🥇 Passaggio 3: usa la tua carta di credito per depositare fondi

    Ora che il tuo conto di intermediazione è stato aperto e verificato, ora puoi depositare alcuni fondi con una carta di credito. Vai alla pagina dei pagamenti e seleziona l'emittente della tua carta (Visa, MasterCard, ecc.)

    Quindi, inserisci quanto segue:

    • Importo in GBP che desideri depositare
    • Numero di carta di credito a 16 cifre
    • Numero CVV a 3 cifre (retro della carta)
    • Data di scadenza

    🥇 Passaggio 4: acquista Bitcoin

    Nella stragrande maggioranza dei casi, i depositi con carta di credito vengono aggiunti immediatamente al tuo conto di intermediazione. Come tale, puoi procedere con il tuo acquisto di Bitcoin.

    In una natura simile ad altre materie prime come oro, argento, petrolio e gas naturale - Bitcoin ha un prezzo rispetto ai dollari USA. In quanto tale, il tuo broker potrebbe visualizzare il saldo del tuo conto in USD.

    Una volta che sei sulla pagina di trading per BTC / USD, cerca la casella dell'ordine. Per completare l'acquisto, dovrai inserire quanto segue:

    • Puntata: Questa è la quantità di Bitcoin che desideri acquistare. Come notato sopra, probabilmente dovrai inserirlo in USD.
    • Limite / Ordine di mercato: Se desideri acquistare Bitcoin al prezzo di mercato corrente, seleziona un ordine "di mercato". Se vuoi entrare a un prezzo specifico, cambialo in un ordine limite. In tal modo, il tuo ordine verrà eseguito solo se e quando il prezzo viene attivato.
    • Leverage: La maggior parte dei broker online ti offre la possibilità di applicare la leva finanziaria. In tal caso, lo vedrai elencato nella casella dell'ordine. Dovrebbe essere contrassegnato come multiplo, ad esempio 2x.
    • Ordine Stop Loss: Se vuoi proteggerti da enormi perdite, dovresti installare un ordine di stop loss. Specificando un prezzo, il tuo ordine verrà chiuso automaticamente quando viene attivato il prezzo.
    • Ordine Take-Profit: Infine, se vuoi incassare i tuoi profitti quando Bitcoin aumenta di un certo importo, puoi impostarlo tramite un ordine di presa di profitto.

    Dopo aver compilato le metriche di cui sopra, completa l'acquisto facendo clic sul pulsante "acquista".

    Il miglior broker per acquistare Bitcoin con una carta di credito

    Sei pronto ad acquistare subito Bitcoin con una carta di credito, ma non hai tempo per cercare un broker da solo? In tal caso, dai un'occhiata ai nostri migliori consigli elencati di seguito.

    1. AVATrade - Bonus di benvenuto Forex 2 x $ 200

    Il team di AVATrade offre ora un enorme bonus forex del 20% fino a $ 10,000. Ciò significa che dovrai depositare $ 50,000 per ottenere la massima allocazione del bonus. Prendi nota, dovrai depositare un minimo di $ 100 per ottenere il bonus e il tuo account deve essere verificato prima che i fondi vengano accreditati. In termini di prelievo del bonus, riceverai $ 1 per ogni 0.1 lotto che scambi.

    La nostra valutazione

    • Bonus di benvenuto del 20% fino a $ 10,000
    • Deposito minimo $ 100
    • Verifica il tuo account prima che il bonus venga accreditato
    Il 75% degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore

    Conclusione

    In sintesi, acquistare Bitcoin con una carta di credito non è mai stato così facile. Devi semplicemente trovare un broker adatto, aprire un account, inserire i dettagli della tua carta di credito e il gioco è fatto: hai appena acquistato Bitcoin. Tuttavia, la parte difficile del processo è sapere quale broker utilizzare, anche perché ce ne sono dozzine tra cui scegliere nel 2021.

    Detto questo, speriamo che leggendo la nostra guida dall'inizio alla fine, ora conosci le molte metriche a cui devi prestare attenzione. Ciò dovrebbe includere commissioni di deposito, commissioni, spread, assistenza clienti e leva finanziaria.

    Ancora più importante, devi assicurarti che il tuo broker scelto sia regolamentato da un organismo come la FCA. Per aiutarti lungo la strada, abbiamo elencato i nostri cinque migliori broker Bitcoin attualmente sul mercato, che accettano tutti depositi e prelievi con carta di credito.

     

    Eightcap - Piattaforma regolamentata con spread ridotti

    La nostra valutazione

    • Deposito minimo di soli $ 250
    • Piattaforma senza commissioni al 100% con spread ridotti
    • Pagamenti gratuiti tramite carte di debito / credito e portafogli elettronici
    • Migliaia di mercati CFD tra cui Forex, azioni, materie prime e criptovalute
    Inizia il tuo viaggio verso il raggiungimento di tutti i tuoi obiettivi finanziari proprio qui.

     

    FAQ

    Come posso acquistare Bitcoin con una carta di credito?

    Dovrai trovare un broker online che accetti depositi con carta di credito. Una volta fatto, apri semplicemente un account, verifica la tua identità e inserisci i dettagli della tua carta di credito. Per completare il processo, imposta un ordine di "acquisto".

    Qual è il deposito minimo quando si utilizza una carta di credito per acquistare Bitcoin?

    La maggior parte dei broker online implementerà un importo minimo di deposito quando si utilizza una carta di credito, che in genere si trova nell'intervallo tra £ 50 e £ 150.

    Perché devo caricare l'ID per acquistare Bitcoin con una carta di credito?

    I broker Bitcoin online che accettano carte di credito sono tenuti a verificare l'identità di ogni persona che utilizza il suo sito. Ciò garantisce che i broker rispettino le normative antiriciclaggio.

    Quali commissioni di deposito devo pagare quando utilizzo una carta di credito per acquistare Bitcoin?

    Alcuni, ma non tutti, i broker Bitcoin addebitano una commissione di deposito quando utilizzano una carta di credito. Espresso in percentuale, viene calcolato in base all'ammontare del tuo deposito.

    La mia banca mi consentirà di utilizzare la mia carta di credito per acquistare Bitcoin?

    All'inizio del 2018 ci sono state segnalazioni secondo cui un certo numero di banche del Regno Unito non avrebbe più accettato depositi con carta di credito quando acquistavano Bitcoin online. Tuttavia, non dovresti avere problemi se stai utilizzando un broker regolamentato, poiché la piattaforma in questione probabilmente offrirà migliaia di altre risorse.

    Posso ritirare sulla mia carta di credito?

    Sì, una volta incassato il tuo investimento in Bitcoin presso il broker prescelto, puoi ritirare il saldo sulla stessa carta di credito che hai utilizzato per effettuare il deposito.

    Posso abbreviare Bitcoin?

    Puoi vendere allo scoperto Bitcoin utilizzando un broker CFD regolamentato.